Cruella: l’antieroina che unisce dramma e stile

Nel film diretto da Craig Gillespie esistono due anime precise: il conflitto interiore della protagonista e la moda che diventa il tema portante degli eventi. Il conflitto di Estella/Cruella riesce a tirare fuori tutta la sua originalità, la quale poi sfocia nei favolosi abiti visibili nel film. Potremmo dire che il film non sia solo solo la origin story di Cruella de Vill, ma quella di un personaggio a tutto tondo che supera quanto visto nelle sue trasposizioni passate. Rispetto al racconto originale di Dodie Smith del 1956 e soprattutto…

Continua a leggere