L’E3 2021 comincia con tante sorprese al Summer Games Fest

Condividi sui social!

Dopo il successo dello scorso anno, dovuto soprattutto al forfeit dell’E3 2020, quest’anno il Summer Game Fest ritorna in nuova veste. Il format ideato e condotto da Geoff Keighley questa volta vuole fare d’apertura agli eventi più seguiti legati all’E3 2021, quest’anno organizzato in formato digitale a causa della pandemia da Covid-19.
Ancor prima dell’evento vero e proprio giravano in rete diversi leak, soprattutto su giochi che il mondo del web aspettava da diverso tempo…beh uno in particolare è finalmente arrivato, ma direi che sia giusto fare un recap in ordine cronologico dei titoli che più mi hanno colpito.

Death Stranding Director’s Cut
annunciato per PS5, ma probabilmente arriverà anche per le altre piattaforme

Il primo titolo interessante della serata l’ha presentato Hideo Kojima in persona. In una intervista registrata con Geoff ha spiegato come il suo processo creativo sia cambiato a causa del Covid, paragonando questo tragico evento agli attacchi alle Torri Gemelle del 11 Settembre 2001. In entrambe queste occasioni ha dovuto rivedere il suo processo creativo. In precedenza lui era abituato a fare intrattenimento per prevedere eventi o discorsi futuri (MGS2, MGS4), ma ora la realtà si muove così velocemente che anche un gioco concettuale come Death Stranding è diventato fin troppo attuale. Kojima non ha svelato nulla del suo prossimo progetto, però ha rimarcato che i suoi punti cardine saranno sempre presenti: una giocabilità in grado d’intrattenerci ed un commento sulla nostra società che farà da sfondo al titolo. E’ stata poi svelata la Director’s Cut di Death Stranding con un classico richiamo a Metal Gear Solid e la sua scatola. Non è stato chiarito cosa conterrà questa versione, ma molto probabilmente ci saranno alcuni nuovi contenuti di gameplay (tizi con una super armatura) e forse narrativi che erano stati scartati nella versione iniziale. L’annuncio in pompa magna di questo titolo avverrà tra qualche settimana.

Sable
in arrivo il 23 Settembre 2021 su console Xbox, PC e macOS

Annunciato nel lontano 2018 con un trailer particolarissimo che ha catturato l’attenzione di tutti per il suo stile grafico, il titolo sviluppato da Raw Fury ritorna finalmente sul palco. Questa volta alcune scene del gioco sono accompagnate dalla voce di Michelle Zauner dei Japanese Breakfast. La musica della band sarà anche la colonna sonora del gioco e, esattamente come visto 3 anni fa, possiamo riconfermare che questo duo artistico funziona. La performance canora è stata un tocco in più per un gioco che essenzialmente basa il suo appeal proprio sull’estetica e la sua semplicità di gioco, non a caso questo titolo avrà come focus fondamentale l’esplorazione.

Solar Ash
in arrivo entro la fine dell’anno su console PlayStation e l’Epic Games Store

Gli Heart Machine hanno presentato un trailer con sequenze di gameplay di Solar Ash, un titolo con uno stile molto particolare e che mi ha ricordato il mondo surrealista di Bound su PS4. Gli sviluppatori dell’acclamato Hyper Light Drifter, ritornano con un gioco in terza persona dove potremo esplorare un mondo di gioco misterioso a gran velocità. Nel gioco ci saranno boss fight enormi e personaggi molto particolari. Sicuramente un gioco da tenere sott’occhio!

Tale of Arise
in arrivo su console PlayStation, Xbox e PC

La serie Tales non smette mai di catturare il mio interesse attraverso i vari trailer, anche se non ho avuto ancora il tempo ed il piacere di provarne uno. Che sia finalmente arrivato il momento? Tutto è possibile. Questo è il 17° capitolo della serie (wow!) e ancora una volta il titolo è un action-rpg. La trama sembra interessante in quanto racconta la storia di un ragazzo ed una ragazza che vivono in due pianeti a lungo in guerra tra loro. A giudicare dal trailer ci sarà un bel cast di personaggi in quello che è un tentativo di rivitalizzare la serie, almeno secondo gli sviluppatori.

Bloodhunt
in arrivo su PC nel 2021

Le prime cose che mi hanno colpito di questo titolo sono state lo stile grafico e la musica di sottofondo, ovvero Feel Nothing degli Health. Andando oltre Bloodhunt si presenta come un battle royale free to play a tema vampiri, non male come originalità! Il tutto, tra l’altro, è ambientato nell’universo narrativo di Vampiri: la Masquerade, uno dei più apprezzati giochi di ruolo degli ultimi anni. Il titolo sviluppato da Sharkmob permetterà agli utenti di poter personalizzare il proprio personaggio giocabile. Le scene di gameplay mostrate nel trailer sembrano molto caotiche, eppure credo che il titolo abbia qualche possibilità per imporsi come una delle tante alternative in questo genere di giochi.

Overwatch 2
in arrivo probabilmente nel 2022

Il nuovo game director di Overwatch 2 Aaron Keller ha presentato due nuove skin per Baptiste e Sombra. Niente di così entusiasmante, ma complimenti all’art team che non sbaglia quasi mai nulla sul lato estetico. Sullo stage, inoltre, è stato riaccennato il passaggio ai match 5vs5, un cambiamento non apprezzato da un po’ tutta la community che segue il gioco (sia casual che e-sport). Non è stato accennato, stranamente, l’arrivo del cross-play annunciato qualche ora fa. Il tutto è ancora in beta, ma al momento credo sia la rivoluzione più importante legata al gioco.

Elden Ring
in arrivo il 21 Gennaio 2022 su console PlayStation, Xbox e PC

Arriviamo finalmente al pezzo forte dell’evento: il gameplay reveal di Elden Ring. Il gioco tanto atteso dall’ormai E3 2019, nasce dalla collaborazione tra From Software, sviluppatori di Dark Souls, e George R.R. Martin, l’autore dei libri Cronache del ghiaccio e del fuoco. Nelle scene di gameplay mostrate c’è tutto quello che un fan di Dark Souls può desiderare: un mondo pieno di lore, nemici enormi e dal design accattivante, un open world tutto da esplorare e la garanzia alla cura di dettagli che solo Hidetaka Miyazaki può dare ai fan. Un’altra aggiunta piuttosto unica è il cavallo, il quale non si era visto nei precedenti giochi targati From Software. Questa nuova feature sicuramente andrà a giustificare la grandezza del mondo di gioco. Nonostante alcuni giornalisti del settore non diano per certa la data d’uscita, restiamo fiduciosi che il titolo non verrà rimandato.

Questi erano i titoli che più mi hanno colpito dell’evento. Nel caso ve lo siete perso, potete recuperarlo qui.
Il prossimo appuntamento, ora, sarà per le conferenze delle altre software house nei prossimi giorni. Sicuramente troverete un articolo riassuntivo sugli annunci più importanti, ergo stay tuned!

Potrebbero Interessarti

Leave a Comment