Trash Time – The Room: storia di un capolavoro involontario

Eccoci con una nuova rubrica, che spero gradirete (perlomeno, se non siete troppo deboli di stomaco): Trash Time! Ovvero, l’analisi dei più “belli” film brutti mai realizzati. Opere talmente orrende da trascendere il concetto stesso di orrido per trasformarsi in capolavori involontari della comicità. Flop che diventano mito. E si parte con un pezzo da novanta: The Room, opera prima di Tommy Wiseau, anno (poco) di grazia 2003. Innanzitutto: chi è Tommy Wiseau? Nessuno con precisione lo sa. Le informazioni sul web sono poche. Probabili sono le sue origini dell’est Europa –…

Continua a leggere