In:Short – The Witcher, Dune, Hanna, Adam by Eve e altro

Benvenuti in questa nuova rubrica! In:Short nasce dalla volontà di portare sul sito alcuni prodotti ai quali, per una miriade di motivi, non era stato concesso un articolo di approfondimento. La particolarità di questo appuntamento è già indicata nel nome, ovvero le varie analisi saranno quasi sempre brevi in modo da essere molto più semplici da leggere e non occupare troppo tempo nella produzione di altri articoli. In aggiunta a queste analisi vi offriremo qualche volta anche dei video d’approfondimento sul nostro canale YouTube, ergo non dimenticatevi d’iscrivervi! Cominciamo dunque…

Continua a leggere

Re:Watch – Space Jam: bello come lo ricordiamo?

Riaprono le sale cinematografiche – si spera definitivamente – e con loro ritornano anche reboot, sequel e tutte quelle operazioni nostalgia a cui tanto ci eravamo abituati nel periodo pre-lockdown. Tra queste non poteva certo mancare Space Jam 2, noto anche come Space Jam: A New Legacy, e in Italia, vai a capire perché, Space Jam: New Legends. Film di cui in realtà si parlava già da parecchi anni, subito dopo il successo dell’originale, uscito nel 1996 ed entrato nell’immaginario collettivo grazie al mito di Michael Jordan, la consueta stravaganza dei Looney Tunes…

Continua a leggere

Trash Time – The Room: storia di un capolavoro involontario

Eccoci con una nuova rubrica, che spero gradirete (perlomeno, se non siete troppo deboli di stomaco): Trash Time! Ovvero, l’analisi dei più “belli” film brutti mai realizzati. Opere talmente orrende da trascendere il concetto stesso di orrido per trasformarsi in capolavori involontari della comicità. Flop che diventano mito. E si parte con un pezzo da novanta: The Room, opera prima di Tommy Wiseau, anno (poco) di grazia 2003. Innanzitutto: chi è Tommy Wiseau? Nessuno con precisione lo sa. Le informazioni sul web sono poche. Probabili sono le sue origini dell’est Europa –…

Continua a leggere

Re:Watch – Evangelion Rebuild 3.0 – Tu (non) puoi rifarti

Il penultimo film della serie cinematografica di Evangelion è sicuramente quello più cupo ed enigmatico. Per tutta la visione del film è sempre difficile capire cosa sta accadendo a causa del pesante time jump di 14 anni. In questo caso la scelta di mostrarci tutto o quasi dalla prospettiva di Shinji ci aiuta: ci riconosciamo pienamente nel suo stato mentale, ovvero incapaci di capire appieno gli eventi ed il mondo che ci circondano. In quello che in teoria dovrebbe essere un riparo sicuro per l’animo del nostro protagonista, l’incontro con…

Continua a leggere

Re:Watch – Evangelion Rebuild 2.0 – Tu (non) puoi avanzare

Il secondo film della serie cinematografica di Evangelion è essenzialmente una “partenza” per la nuova trama. Se nel primo film i nuovi pezzi di storia erano relegati solamente ad alcune scenette, le quali sembravano veri e propri “easter egg”, in 2.0 tutto cambia mostrandoci un’inedita potenza narrativa per il franchise. A cominciare dall’introduzione della ragazza Mari Makinami Illustrious a bordo di una nuovissima Unità Eva-05. La ragazza è la nuova aggiunta di spessore al cast e porta con sé una prospettiva assolutamente originale. Il film segna inoltre l’entrata nel cast…

Continua a leggere

Re:Watch – Evangelion Rebuild 1.0 – Tu (non) sei solo

La “Nuova versione cinematografica” di Evangelion è essenzialmente un espansione dell’opera originale. A prescindere da quali teorie seguite per orientarvi nell’universo narrativo creato da Hideaki Anno, l’idea alla base è quella di non sostituire affatto l’opera originale. Il retelling funziona e ci permette di rivivere appieno una piccola parte di una delle migliori opere animate di sempre. Il primo film della tetralogia segue esattamente quanto visto nei primi 6 episodi dell’anime originale, anche se ci sono piccoli e grandi cambiamenti che ci suggeriscono come questa nuova versione abbia ben altro…

Continua a leggere