What If…? – Il trionfo della metanarrazione

L’arrivo su Disney+ della prima serie animata dei Marvel Studios ha dimostrato, ancora una volta, le grandi potenzialità narrative del Marvel Cinematic Universe. All’inizio doveva essere una semplice serie antologica, ovvero con storie tutte diverse e slegate tra di loro, mentre alla fine si è scoperto che c’era un filo conduttore che univa il tutto. Questo filo conduttore è la metanarrazione alla base di What If: la serie ha esplorato diversi universi alternativi a quello principale del MCU, partendo sempre da un cambiamento in quest’ultimo. Le storie, così, non sono…

Continua a leggere

Classifica: 10 migliori cortometraggi dei Looney Tunes

Il Re:Watch di Space Jam mi ha fatto venire voglia di riprendere anche i vecchi corti classici, così ecco una mia personale classifica dei 10 migliori lavori della serie Looney Tunes e Merrie Melodies. 10) “Ali Baba Bunny” – Chuck Jones, 1957 Il trionfo di Daffy come personaggio cupido e avaro. Lui e Bugs sbucano dentro una caverna nel mezzo del deserto dove un facoltoso sultano ha nascosto tutta la sua ricchezza. C’è oro in abbondanza per entrambi, ma il papero lo vuole tutto per sé, fino al punto di diventare paranoico…

Continua a leggere

Oasis Knebworth 1996: una cartolina rock dagli anni novanta

“This is history. This is history. Right here. Right now. This is history!” Queste le parole con cui Noel Gallagher, leader e chitarrista degli Oasis, esordisce sul palco davanti la folla entusiasta di 250.000 persone accorse a Knebworth Park in occasione delle due serate del 10 e 11 agosto 1996. Ve lo avevamo anticipato qualche mese fa. Oasis Knebworth 1996 è finalmente arrivato nei cinema italiani nella tre giorni del 27, 28 e 29 settembre 2021. Una fotografia fantastica di un’era che non c’è più, l’aveva definita lo stesso Noel,…

Continua a leggere

Space Jam: A New Legacy – Un miscuglio di pessime idee

Dopo ben 25 anni, arriva il sequel del film cult Space Jam con un altro campione della pallacanestro americana. Se c’è una cosa che il pubblico ha imparato con i film del Marvel Cinematic Universe, è quella di aspettarsi dei sequel per i film di successo. Uno dei tanti a cui non era stata la possibilità di un seguito è stato Space Jam, diretto da Joe Pytka ed uscito nelle sale nel 1996. A prescindere dal successo commerciale del prodotto, una delle incognite durante lo sviluppo del sequel sarà stata…

Continua a leggere

Re:Watch – Space Jam: bello come lo ricordiamo?

Riaprono le sale cinematografiche – si spera definitivamente – e con loro ritornano anche reboot, sequel e tutte quelle operazioni nostalgia a cui tanto ci eravamo abituati nel periodo pre-lockdown. Tra queste non poteva certo mancare Space Jam 2, noto anche come Space Jam: A New Legacy, e in Italia, vai a capire perché, Space Jam: New Legends. Film di cui in realtà si parlava già da parecchi anni, subito dopo il successo dell’originale, uscito nel 1996 ed entrato nell’immaginario collettivo grazie al mito di Michael Jordan, la consueta stravaganza dei Looney Tunes…

Continua a leggere

The Suicide Squad: il ritorno in grande stile di James Gunn

Dopo il successo della Snyder Cut, i cinecomic della DC rivedono la luce del successo dando carta bianca ad uno dei migliori registi degli ultimi anni. Abbandonando quasi ogni aspetto della versione del 2016 diretta da David Ayer, il film riesce ad unire la stravaganza fumettosa dei personaggi e l’azione tipica del cinema hollywoodiano. A dirigere il tutto c’è il regista dei Guardiani della Galassia James Gunn, il quale per tutto il film non smette mai di dimostrare al pubblico come la sua idea di cinema sia decisamente più audace…

Continua a leggere